MARSCIANI E LA LIBERTA’ DI ESSERCI

Marsciani Filippo

“Quattro mura” è una canzone da quarantena (non da quarantenne, non sbagliatevi a leggere) che, non a caso, proprio per l’intrepida scelta autorale, si è conquistata il Premio “Miglior Testo” alla prima edizione della SETTIMA NOTA 2020.
Chitarrista e interprete convinto e convincente, Filippo Marsciani ci riporta al primo Alberto Camerini e a Stefano Rosso per la dolcezza e la determinazione che lo caratterizzano.
Si intrasentono in lui studi ancora freschi di Università, la passione per i libri e per le arti, ma anche una capacità emotiva che – tra intellettualità e cuore battente – lo fanno apparire un giovane autentico e pieno di energia